1 Maggio. Sinistra in silenzio? Solidarietà Meloni

1 Maggio. Sinistra in silenzio? Solidarietà Meloni

“Insulti volgari e sessisti, accuse stantie prive di senso: quanto accaduto ieri, sul palco del concerto del 1° maggio a Foggia, è un grave affronto nei confronti del presidente del Consiglio Giorgia Meloni. È inammissibile che si debba assistere a simili episodi senza che tutte le forze politiche, comprese quelle di sinistra, spendano una parola di condanna. Restare indifferenti è pericoloso. Esprimo solidarietà al presidente Meloni”.
Lo dichiara in una nota la senatrice di Fratelli d’Italia Ester Mieli, responsabile nel partito del dipartimento Pari opportunità e politiche contro ogni forma di discriminazione.
Condividi