Terremoto del Belice. Onoriamo il passato per costruire il futuro

Terremoto del Belice. Onoriamo il passato per costruire il futuro

Terremoto del Belice. Onoriamo il passato per costruire il futuro
“A 56 anni dal terremoto del Belice, oggi ci uniamo in memoria delle vittime. Il 15 gennaio 1968 rimane impresso nella nostra storia come un giorno di dolore e distruzione, ma anche di resilienza”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia eletto del collegio di Marsala, Raoul Russo.
“Ricordiamo con profondo rispetto coloro che hanno perso la vita e le famiglie che hanno subito le conseguenze di quel tragico evento. La forza dimostrata dalle comunità coinvolte nel processo di ricostruzione è un esempio tangibile della nostra capacità di affrontare le avversità – prosegue Russo – Guardiamo al futuro con la consapevolezza che, nonostante le lentezze e le polemiche, la ricostruzione ha dimostrato la resilienza di quel territorio”. “Teniamo a mente il passato per onorare le vittime, ma guardiamo al futuro con la determinazione di costruire comunità più forti e preparate di fronte alle sfide che possono presentarsi” conclude Raoul Russo.
Condividi