Aborto. Vita va difesa sempre

Aborto. Vita va difesa sempre

“Sincera solidarietà al ministro Roccella. Ai contestatori dedico la nota frase: ‘Non condivido la tua idea, ma darei la vita perché tu la possa esprimere’. Su un tema come la natalità, considerato il numero sempre più basso dei nuovi nati, non dovrebbe esserci divisione ma collaborazione. La sinistra, tacendo sui fatti accaduti oggi al ministro Roccella, non solo dimostra disinteresse verso il confronto democratico, ma conferma anche quella noncuranza rispetto alla demografia che l’ha caratterizzata negli ultimi decenni. Un periodo di tempo in cui, se solo ci fosse stata più attenzione politica, sarebbero potuti nascere tanti bambini in più colmando un po’ quel gap che scontiamo oggi. I contestatori stamattina hanno parlato, in riferimento alla drammatica situazione in Medio Oriente, di un genocidio in atto. Ebbene, ricordo loro che la vita va difesa sempre, sia quando è la guerra che la toglie, sia quando una donna non ha alternative rispetto all’aborto”.
Lo dichiara in una nota Antonella Zedda, senatore vicepresidente di Fratelli d’Italia.
Condividi