Afghanistan, un miliardo di euro dall

Afghanistan, un miliardo di euro dall’Ue? Prima il rispetto dei diritti umani e della democrazia

 

“La Commissione europea annuncia un miliardo di euro di aiuti al governo dei talebani. Sembra per impedire una invasione di profughi. Se così fosse noi paghiamo e ci pieghiamo al ricatto talebano di inviare migliaia di profughi in Europa. Paghiamo affinchè il governo talebano tenga i cittadini afgani di fatto prigionieri e non sappiamo a che prezzo.  Questo sicuramente può mettere in pace la coscienza della sinistra che si fa paladina dei diritti umani dai loro salotti buoni, ma pone l’Europa sotto ricatto permanente. In realtà, la condizione per concedere gli aiuti, eventualmente, andrebbe completamente ribaltata e cioè che questi arrivano se ristabilisci e tuteli i normali diritti umani. E quindi dinanzi al mancato rispetto di questi minimi principi nemmeno centesimo e la chiusura ogni tipo di rapporto commerciale. Basta buonismo immigrazionista e questo vale per l’Afghanistan ma anche per la Turchia. Niente aiuti a chi viola i diritti umani, a chi calpesta la democrazia, a chi fa da sponda al terrorismo islamico”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Patrizio La Pietra.

Condividi