Agricoltura, su decreto flussi FdI aveva ragione. Ma governo se ne accorge dopo due anni    

Agricoltura, su decreto flussi FdI aveva ragione. Ma governo se ne accorge dopo due anni    

 

“Per l’ennesima volta, seppur con un colpevole ritardo di due anni, il governo si rende conto che quello che sosteneva Fratelli d’Italia sul problema dei lavoratori nei campi, non poteva risolversi con sanatorie modello Bellanova ma che è necessario un decreto flussi che consenta ad operai specializzati stranieri di poter lavorare nei campi. Perchè se qualcuno ancora crede che in agricoltura possano lavorare tutti a prescindere, e che non servano profili specializzati, ha capito poco o nulla del settore primario. Bisognerebbe avviare, piuttosto, una semplificazione delle regole di assunzione”.                                            Così il senatore De Carlo commentando l’annuncio del premier Draghi della firma del provvedimento da parte del Governo.

Condividi