AGRICOLTURA. UN DECRETO CHE PONE LE BASI PER IL FUTURO

AGRICOLTURA. UN DECRETO CHE PONE LE BASI PER IL FUTURO

“Il dl agricoltura che il Senato ha approvato in via definitiva questa mattina è un provvedimento che proietta questa materia nel futuro. Un decreto di cui si sentiva da tempo la necessità per regolare una serie di punti di un settore che, da cenerentola dell’economia italiana, è diventato centrale grazie all’intraprendenza del governo Meloni e del ministro Lollobrigida, diventando un’avanguardia anche a livello europeo. La nostra agricoltura vede l’agricoltore una figura centrale, diventando custode dell’ambiente grazie ad una produzione che punta sull’eccellenza dei nostri prodotti che rappresentano per l’Italia un orgoglio a livello mondiale. Un provvedimento che interviene anche su un tema delicato quale è quello del caporalato, per il cui contrasto vengono stanziati 200 milioni di euro, e che punta sulla ricerca quale volano per lo sviluppo”
Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Giampietro Maffoni, componente la Commissione Agricoltura a Palazzo Madama.
Condividi