Agricoltura, Vino sotto attacco, necessario difenderlo

Agricoltura, Vino sotto attacco, necessario difenderlo

“La firma che sancì la nascita dell’OIV è del 1924, di cent’anni fa. Ricordo che nei punti fondamentali di questo accordo si dà mandato all’OIV di studiare e sviluppare misure per far conoscere il valore positivo di un consumo moderato del vino da abbinare ai pasti in un contesto di stile di vita sano, nonché raccogliere e pubblicare informazioni che dimostrino gli effetti positivi del vino. Mai come oggi, con il vino sotto attacco, tornano attuali questi principi fondativi dell’OIV. Invito allora tutti a continuare a difendere e a tutelare i valori che incarna il nostro vino”.
Lo dichiara in Aula il senatore di Fratelli d’Italia Luca De Carlo, presidente della commissione Agricoltura, sul ddl di ratifica del Protocollo di emendamento all’Accordo istitutivo dell’Organizzazione internazionale della vigna e del vino (OIV).
Condividi