Al via le audizioni congiunte del Comitato per la Legislazione di Camera e Senato

Al via le audizioni congiunte del Comitato per la Legislazione di Camera e Senato

Al via le audizioni congiunte del Comitato per la Legislazione di Camera e Senato

Martedì 9 gennaio il Comitato per la legislazione del Senato, insieme all’omologo organo della Camera dei Deputati, darà il via a un’importante indagine conoscitiva sui profili critici della produzione normativa. L’indagine, che si concluderà entro il 30 settembre 2024, consentirà di elaborare proposte utili a correggere le disfunzioni del procedimento legislativo e a migliorare la qualità della legislazione in Italia. Le prime audizioni, previste per il 9 e il 16 gennaio, si svolgeranno in Senato. Domenico Matera, senatore di Fratelli d’Italia e Presidente del Comitato per la legislazione del Senato, si è detto “soddisfatto per l’intesa raggiunta con i colleghi della Camera. Quello del Comitato è un ruolo tecnico, ma di grande importanza, perché il Comitato si esprime sulla valutazione d’impatto e sulla qualità dei testi dei disegni di legge, compresi quelli di conversione dei decreti legge varati dal Governo. Nell’ultimo anno – prosegue il Presidente Matera – abbiamo formulato molti rilievi sia puntuali che di metodo, ma senza l’intento strumentale di voler fare le pulci al Governo, bensì con l’obiettivo di dare un contributo concreto al miglioramento dei testi che ci sono stati sottoposti, in particolare sotto i profili della coerenza, chiarezza e precisione, nonché dell’efficacia ed effettività delle norme”. Le audizioni vedranno la partecipazione, tra gli altri, di: Fabio Cintioli, ordinario di diritto amministrativo dell’Università degli studi internazionali di Roma; Massimo Luciani, emerito di istituzioni di diritto pubblico dell’Università La Sapienza di Roma; Cesare Mirabelli, Presidente emerito della Corte costituzionale.

 

Condividi