Anci, gravi parole De Luca, Decaro chiarisca su adesione manifestazione del 16 febbraio. Interrogazione ai ministri Piantedosi e Nordio

Anci, gravi parole De Luca, Decaro chiarisca su adesione manifestazione del 16 febbraio. Interrogazione ai ministri Piantedosi e Nordio

 

“Sto presentando un’interrogazione al ministro Piantedosi e al ministro Nordio per sottoporre alla loro attenzione il grave comportamento del presidente della Regione Campania De Luca che, riferendosi all’attuale Governo non solo ha invocato ‘la resistenza e la lotta armata’ ma anche definito i componenti dello stesso governo dei ‘disturbati mentali’, pronunciando parole gravi che vanno ben oltre la disputa politica”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Filippo Melchiorre.

“Inoltre, incitando alla lotta armata e alla resistenza, De Luca annuncia una manifestazione assieme all’Anci per il prossimo 16 febbraio contro il Governo, il tutto nel silenzio del Sindaco di Bari Antonio Decaro, che in quanto presidente della suddetta Associazione avrebbe invece dovuto dissociarsi da tale comportamento e tutelare l’associazione che rappresenta”. E prosegue: “Contestualmente, i capigruppo di Fratelli d’Italia nei vari Comuni presenteranno una mozione ai loro Sindaci per chiedere di discostarsi dalle gravi affermazioni di De Luca e ricevere spiegazioni dal Presidente Nazionale di Anci Decaro, sull’eventuale partecipazione alla manifestazione annunciata dal presidente De Luca per il giorno 16 febbraio a Roma”, conclude Melchiorre.

Condividi