Antisemitismo. Caso Parodi in commissione Segre

Antisemitismo. Caso Parodi in commissione Segre

“In un momento storico in cui il livello di guardia nei confronti dell’antisemitismo è tornato a essere altissimo, riteniamo intollerabile che un’attivista di sinistra, tale Cecilia Parodi, diffonda via web degli insulti e delle minacce ributtanti nei confronti degli ebrei e di chi li difende. Questa persona avrebbe anche partecipato nei mesi scorsi a un evento dei giovani del Pd, eppure finora i vertici del partito a iniziare da Elly Schlein non hanno speso una parola sulla questione. Come già annunciato dal capogruppo Malan, Fratelli d’Italia porterà il caso all’attenzione della commissione Antidiscriminazione e Odio, presieduta dalla senatrice a vita Liliana Segre”.
Lo dichiara in una nota il senatore Marco Scurria, capogruppo di Fratelli d’Italia nella commissione bicamerale Antidiscriminazione e Odio.
Condividi