Attacco shock di uno storico contro Giorgia Meloni. L

Attacco shock di uno storico contro Giorgia Meloni. L’Università di Siena rimuova il professore

Venerdì nel corso della diretta online di “Bene bene male male” trasmessa sulla storica radio fiorentina dichiaratamente di sinistra CONTRORADIO, Giorgio Van Straten, Raffaele Palumbo e Giovanni Gozzini commentando il discorso di Giorgia Meloni rivolto a Mario Draghi durante la richiesta di fiducia alla Camera si lasciano andare a una serie di pesanti riferimenti al leader di Fratelli d’Italia. In particolare Gozzini, istigato da Van Straten, arriva ad apostrofare la Meloni con parole triviali. Parole qui irripetibili, non degne di un professore universitario, che già in passato si era distinto per il suo eloquio troppo fuori dalle righe, quando da assessore alla Cultura insultò l’ex presidente della Fiorentina per il progetto sul nuovo stadio.
Fratelli d’Italia condanna l’attacco gratuito, grave, violento e pesantemente sessista, rivolto nei confronti di una donna che ha fatto della militanza politica e del merito un grande esempio, e chiede la rimozione del professor Gozzini dal suo incarico di docente presso l’Università di Siena.

FdI. Ciriani (FdI): ignobili e inqualificabili insulti a Meloni. Clima inaccettabile contro unica opposizione nel Paese

ciriani

Luca Ciriani

“Ignobile e inqualificabili i gratuiti insulti che sono stati rivolti oggi al nostro presidente Giorgia Meloni da un sedicente professore dell’Università di Siena. Un atto gravissimo su cui chiedo che immediatamente il rettore intervenga prendendo provvedimenti esemplari. E’ evidente, che una persona simile è incompatibile con un’attività tanto importante quale quella dell’insegnamento e quindi della formazione delle future generazioni a cui è delegato il compito di guidare il Paese. Va perciò immediatamente licenziato e sospeso dall’insegnamento”.
Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia al Senato, Luca Ciriani.
“E’ inaccettabile questo clima verso Giorgia Meloni, su cui adesso grava un’enorme responsabilità che è quella di guidare l’unica opposizione nel Paese all’ennesimo governo non eletto. Mi auguro perciò che la solidarietà verso di lei non sia, come sempre, limitata e circoscritta a Fratelli d’Italia o agli alleati, ma possa trovare un’ampia e larga condivisione” conclude il presidente Ciriani.

 

FdI. Rauti: su insulti a Meloni intervenga ministro Messa

rauti

Isabella Rauti

“Dinanzi agli inqualificabili insulti del professore di Siena Gozzini verso Giorgia Meloni, oltre a chiedere l’immediato intervento del Rettore dell’Università di Siena mi appello al neo ministro dell’Università Cristina Messa, affinchè non faccia cadere la vicenda nel vuoto e apra subito un’indagine su quanto accaduto. Non è la prima volta che il nostro presidente Giorgia Meloni subisce simili insulti, ma ormai la misura è davvero colma. E’ inaccettabile che chi dovrebbe insegnare ed educare sia protagonista di vicende così misere e, mi chiedo come sia possibile che a persone simili sia data la possibilità di avere questa ribalta. Giorgia Meloni come donna e come politico non merita questo pubblico ludibrio e mi auguro che dinanzi a insulti così volgari ci sia un’ondata di indignazione generale. Siamo stanchi dell’ipocrisia degli indignati a senso unico e di parte”.
Lo dichiara il vicepresidente vicario del gruppo di Fratelli d’Italia al Senato, Isabella Rauti.

 

FdI. Fazzolari (FdI): Università di Siena licenzi professor Gozzini. Italia non è dittatura che consente odio e violenza contro chi non piega testa al potere

Giovanbattista Fazzolari

“L’Università di Siena licenzi immediatamente in tronco il professore Gozzini per i gravissimi insulti rivolti in radio a Giorgia Meloni, colpevole di non aver votato la fiducia al governo Draghi. Gozzini è indegno di insegnare a dei ragazzi, è indegno di rappresentare la gloriosa Università di Siena, è indegno di fregiarsi del titolo di professore. L’Italia non è ancora una dittatura nella quale è consentito scagliarsi con odio e violenza nei confronti di chi non piega la testa al potere costituito. L’università di Siena lo dimostri”.
Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Giovanbattista Fazzolari.

 

 

FdI. Santanchè (FdI): rettore Siena intervenga subito. Gozzini va licenziato e sospeso dall’insegnamento

Santanche

Daniela Santanchè

“No ai cattivi maestri. Il professor, e inorridisco soltanto ad abbinare un simile titolo ad una persona così spregevole, Gozzini va immediatamente licenziato e sospeso dall’insegnamento. Mi chiedo come possa una persona simile insegnare ed essere guida per coloro che poi saranno la classe dirigente del nostro Paese. Confido che il rettore dell’Università di Siena immediatamente prenda provvedimenti, anche perché ricordo che per molto meno simili decisioni sono state prese verso professori che avevano avuto come unica ‘colpa’ quella di schierarsi conto il mainstream e non appiattirsi al politically correct”.
Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Daniela Santanchè.

FdI. Iannone (FdI): rettore e ministro Messa censurino insulti a Giorgia Meloni

Iannone

Antonio Iannone

“L’Università di Siena ma anche il ministro dell’Università, Cristina Messa, prendano immediati ed esemplari provvedimenti verso il professor Gozzini che pubblicamente, attraverso la Radio, ha insultato Giorgia Meloni. Un atto gravissimo e indegno per chi dovrebbe insegnare il rispetto e la libertà, specie quando si tratti di idee diverse dalle proprie. E’ evidente che questo professore non può continuare ad insegnare e va allontanato e mi attendo una pubblica censura nei suoi confronti. Sarebbe oltremodo grave che questa vicenda passasse nel silenzio generale e anzi mi attendo che da sinistra, sempre così attenti ma soltanto quando conviene a loro, facciano sentire la loro pubblica riprovazione”.
Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia in Commissione Cultura al Senato, Antonio Iannone.

 

 

 

 

FdI. De Carlo (FdI): nessuna tolleranza per chi insulta le donne

Luca De Carlo

“Ho il massimo rispetto per chi ha idee diverse dalle mie, ma non ci deve essere nessuna tolleranza per chi solidarizza con chi si è macchiato di insulti e attacchi sessisti nei confronti delle donne, con un’intolleranza e senso di superiorità tipico di certa sinistra. Lancio un appello alle istituzioni rodigine perché condannino apertamente quanto accaduto: un messaggio così becero e intollerante, per di più lanciato da un insegnante, deve essere assolutamente stigmatizzato”.
A dirlo il senatore e coordinatore regionale del Veneto per Fratelli d’Italia, Luca De Caro in riferimento alla difesa degli insulti sessisti rivolti alla presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, che in queste ore è arrivata sui social anche da un docente di un liceo di Rovigo, che ha pure condiviso una news “acchiappalike” a sfondo sessuale che coinvolgeva sempre la leader FdI, oltre ad altri post di dubbio gusto con altre volgarità.
“Anche l’ANPI ha condannato quanto accaduto, a dimostrazione del fatto che qui non si parla di posizioni politiche, ma di rispetto delle persone, e in particolare delle donne”, sottolinea De Carlo. “Mentre in molti censurano questa cultura di odio e di sessismo, un professore, quindi uno dei responsabili della formazione dei nostri figli, difende pubblicamente questi attacchi, sui quali peraltro lo stesso autore ha abbozzato delle scuse. È inaccettabile e indifendibile quanto accaduto, tanto più che arriva da un mondo e da una cultura che accusa il nostro partito – e in generale le realtà di centrodestra – di fomentare l’odio e lo scontro sociale: questo atteggiamenti non solo tollerabili e giustificabili, e auspico che presto arrivino ferme condanne da parte di tutte le istituzioni”.

FdI. Petrenga (FdI): Necessario intervento sanzionatorio del Ministro della Ricerca e dell’università

Giovanna Petrenga

Giovanna Petrenga

“Dopo le vili e indegne parole pronunciate dal professor Giovanni Gozzini, dell’università di Siena, nei confronti della leader di FdI Giorgia Meloni, alla quale esprimo piena solidarietà non solo come rappresentante politico ma anche e soprattutto come donna e madre, è necessario un intervento sanzionatorio da parte del Ministero della ricerca e dell’università e del rettore dell’Università di Siena. È inaccettabile che una persona deputata alla formazione delle coscienze delle future generazioni possa esprimere delle frasi così ingiuriose nei confronti di una donna solo perché su posizioni politiche differenti. Auspico, inoltre, una dura presa di posizione unanime di tutto il mondo politico a tale vile attacco perché questo non offende solo chi l’ha ricevuto ma tutte le donne che si impegnano in politica”
Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Giovanna Petrenga.

 

 

 

FdI, Calandrini (FdI): clima di odio preoccupante

Nicola Calandrini

Le parole del prof. Gozzini su Giorgia Meloni sono vergognose ed è grave che provengano da un docente universitario che dovrebbe formare i professionisti del futuro. Gli insulti contro Giorgia Meloni stanno toccando livelli preoccupanti, è ora di smetterla con questo clima di odio verso l’unica forza di opposizione in Parlamento e verso la sua leader. Ho il timore che qualcuno voglia metterci a tacere e sono seriamente preoccupato per il fatto che non sento le altre forze politiche prendere le distanze da simili comportamenti. Siamo pur sempre una democrazia, la nostra posizione va rispettata, ma il limite dello scontro politico ancora una volta è stato abbondantemente superato.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Nicola Calandrini

Condividi