Balneari, chiediamo mappatura spiagge per tutela concessionari

Balneari, chiediamo mappatura spiagge per tutela concessionari

“Mentre l’esecutivo accelera sulla messa a gara delle concessioni balneari per assecondare i diktat della commissione Ue sulla direttiva Bolkestein, noi di Fratelli d’Italia ribadiamo con convinzione le nostra contrarietà su tale procedura.” Così in una nota il senatore di Fratelli d’Italia Antonio Iannone. “L’attuazione della Bolkestein colpirà molti operatori che negli anni hanno investito in un settore chiave per il nostro turismo, mentre noi chiediamo una seria e reale mappatura delle spiagge, come previsto dall’articolo 2 del ddl Concorrenza. Solo questo passaggio consentirà di verificare il requisito per l’applicazione della direttiva e tutelare gli attuali concessionari” conclude il senatore Iannone.

Condividi