BIT Milano, lavoro di squadra per un turismo innovativo e sostenibile

BIT Milano, lavoro di squadra per un turismo innovativo e sostenibile

“Parlare di sostenibilità nel campo del turismo, oggi, significa ragionare su strategie di sviluppo che non possono essere slegate tra loro ma che devono contare su una rete di lavoro tra istituzioni, enti dedicati, associazioni e imprenditoria. È stato importante ribadire questo concetto anche al BIT di Milano, dove nel padiglione della Regione Lazio abbiamo affrontato, in un incontro organizzato dal presidente di Assonautica, temi innovativi come quello del turismo “dual use”, fatto di continui interscambi tra pubblico e privato. Questo è un concetto molto chiaro al nostro Governo, che ha messo a punto pacchetti di misure, leggi e piani, come il Piano Triennale del Mare, proprio con l’obiettivo di creare una rete di offerta turistica in grado di spostarsi agilmente dalla costa ai piccoli borghi dell’entroterra, favorendo il benessere economico, ambientale e sociale della Nazione”.

È quanto ha dichiarato Simona Petrucci, senatrice di Fratelli d’Italia, in occasione del panel “Turismo dual use” al BIT di Milano.

Condividi