Camorra. Dichiarazioni De Luca pericolose, rischiano essere assist criminalità

Camorra. Dichiarazioni De Luca pericolose, rischiano essere assist criminalità

“Continuano i deliri di Vincenzo De Luca, al quale probabilmente il fatto di non potersi più ricandidare sta dando alla testa. Stavolta però ha davvero passato il segno, dileggiare e delegittimare un simbolo anticamorra come don Patriciello è inaudito. La politica e le Istituzioni devono essere al suo fianco e non dare il minimo dubbio che su di lui possa aleggiare il sospetto di abbandono. Infatti, in questo senso le parole di De Luca sono pericolosissime e rischiano di essere un assist alla camorra che non a caso prospera laddove viene meno il senso e la vicinanza dello Stato. Per questo ha fatto bene il nostro presidente Meloni a far sentire subito la presenza dello Stato accanto a don Patriciello. Mi aspetto che lo stesso facciano Pd e M5S, che prendano le distanze da questa deliranti dichiarazioni”.
Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Costanzo Della Porta, componente della Commissione Antimafia.
Condividi