Cgil, a Bologna spettacolo indecoroso

Cgil, a Bologna spettacolo indecoroso

“Quello che è andato in onda a Bologna al congresso provinciale della Cgil è uno spettacolo indecoroso.
Inneggiare al nuovo segretario con le note dell’inno dell’Unione Sovietica è irrispettoso per i milioni di morti provocati nella sua storia dal comunismo. Chiedo a Maurizio Landini una spiegazione ed una presa di posizione chiara al riguardo”. Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia Ester Mieli.

Condividi