COVID, CONDIVIDO DA IGIENISTA L

COVID, CONDIVIDO DA IGIENISTA L’OPERATO DI SCHILLACI

“Negli interventi delle opposizioni conseguiti alla relazione del ministro Schillaci si sono susseguiti consigli e ricette risolutive. Purtroppo dobbiamo convincerci che per il COVID non esistono provvedimenti risolutivi ma interventi da mettere in atto in base all’evoluzione epidemiologica e all’impatto sui servizi sanitari ospedalieri. E dobbiamo ancor di più convincerci che il COVID sta assumendo i caratteri dell’endemia con la quale dobbiamo imparare a convivere, mettendo in atto le opportune precauzioni sapendo che in alcuni momenti potrebbe la diffusione del virus assumere un andamento endemo-epidemico soprattutto a causa dell’importazione di nuove varianti non circolanti in Italia e non controllate dal nostro sistema immunologico. Ho apprezzato molto l’operato del ministro Schillaci, tempestività di intervento su tamponi e sequenziamento, coordinamento con i Ministri della Salute dello spazio Schenghen e valutazione scientifica del rischio dinamica e permanente. Abbiamo il dovere di assicurare agli Italiani il bilanciamento e la contemperanza di valori di pari rango costituzionali quali la salute, il lavoro e la libertà di movimento e di intrapresa. Il ministro Schillaci è sulla strada giusta”. 

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Ignazio Zullo,  capogruppo FdI in commissione Sanità a Palazzo Madama.  

Condividi