COVID. DE BERTOLDI : CONTE RESPONSABILE SPACCATURA ITALIA

COVID. DE BERTOLDI : CONTE RESPONSABILE SPACCATURA ITALIA

“Conte e la sua maggioranza hanno spaccato l’Italia in due, varando un Dpcm che il Parlamento non ha avuto la possibilita’ di discutere e votare. I disordini che si stanno verificando, e purtroppo si ripeteranno, gravano sulla coscienza di questo governo e non vorremmo che alla fine questi risultassero utili per mantenere il potere”. A dirlo il senatore di Fratelli d’Italia, Andrea de Bertoldi, segretario della Commissione Finanze e Tesoro, nel corso del suo intervento in Aula per l’informativa del ministro Lamorgese. “Questo Dpcm e’ figlio del fatto che in questi otto mesi non si e’ fatto nulla per gestire la seconda ondata. Sui trasporti, ma anche sulla sanita’, sull’assistenza domiciliare agli anziani e sulla scuola. E adesso che il governo ha chiuso i ristoratori e vuole costringere gli italiani casa, come sara’ gestita l’immigrazione clandestina? Saranno lasciati liberi di entrare e fare quello che vogliono?. Infine, sul dl Ristori. Altro che ristoro, e’ nuovo debito sottratto agli investimenti e finalizzato soltanto per riparare alle incapacita’ di questa maggioranza. Ma soprattutto non ristorera’ nulla, se non a malapena gli utili, lasciando i costi fissi sulle spalle dei lavoratori. Un’altra presa in giro. Fratelli d’Italia e’ al fianco di chi lavora e produce e non vuole essere costretta a chiudere da un provvedimento iniquo e sbagliato”, conclude il senatore de Bertoldi.

Condividi