Covid, polemica su vaccini under 40 è colpo di calore. Dati sono chiari, mortalità bassissima tra i giovani

Covid, polemica su vaccini under 40 è colpo di calore. Dati sono chiari, mortalità bassissima tra i giovani

 

“Basta un po’ di caldo e si vedono i primi effetti. Non c’è altra spiegazione per dare un senso all’assurda polemica che qualcuno oggi vuole imbastire. Francesco Lollobrigida ha semplicemente detto quello che tutti i dati scientifici raccontano e cioè che la mortalità in chi ha meno di 40 anni è molto bassa, specie tra i giovanissimi. Nessun incitamento ai no Vax ma piuttosto un contributo al tema della lotta al Covid senza furore ideologico e tesi preconcette. FdI sostiene l’importanza della vaccinazione, specie per le categorie più fragili. La verità però è che questa polemica nasconde un altro obiettivo, di coloro che intendono speculare su questa pandemia per tenere gli italiani in un clima permanente di terrore e di dittatura del politicamente corretto; che non vuole che si discuta di come sia meglio contrastare questa epidemia. FdI invece è convinta che gli italiani debbano conoscere la verità, che nulla vada imposto e che tutto debba essere frutto di un libero convincimento”.

Lo dichiara il vicepresidente vicario di Fratelli d’Italia al Senato, Isabella Rauti.

Condividi