CROSETTO, LINGUAGGIO VIOLENTO DA SEDICENTI PACIFISTI NON È TOLLERABILE

CROSETTO, LINGUAGGIO VIOLENTO DA SEDICENTI PACIFISTI NON È TOLLERABILE

“Solidarietà al ministro della Difesa, Guido Crosetto. Le minacce pronunciate contro di lui e contro tutto il governo Meloni sono inaccettabili. È surreale il comportamento di chi decide di manifestare per la pace e si fa, allo stesso tempo, portatore di odio. Il linguaggio violento espresso da questi sedicenti pacifisti, in un delicato contesto internazionale, non è tollerabile. Al ministro Crosetto va tutta la mia vicinanza”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Paolo Marcheschi.

Condividi