Da De Luca inaccettabile turpiloquio, ancora silenzio da Schlein e Pd

Da De Luca inaccettabile turpiloquio, ancora silenzio da Schlein e Pd

“Inaccettabile il turpiloquio di Vincenzo De Luca che oggi anziché scusarmi insiste farneticando e continuando con il suo atteggiamento misogino. Il suo comportamento è insopportabile e conferma quanto sia inadatto a guidare un’importante Regione come la Campania. Ed è assurdo che ancora oggi dal Pd e dalla segretaria Elly Schlein non sia arrivata una parola di condanna per censurare i deliri e le volgarità di De Luca, visto che con le sue parole non ha offeso soltanto il presidente del Consiglio ma anche una donna. Un silenzio che suona addirittura come complicità a conferma di quella doppia morale della sinistra italiana che ormai non è più credibile e titolata a parlare a difesa delle donne”.

Lo dichiara il vicepresidente vicario del gruppo di Fratelli d’Italia al Senato, Raffaele Speranzon.

Condividi