DALLA CHIESA ESEMPIO DA SEGUIRE

DALLA CHIESA ESEMPIO DA SEGUIRE

“Ho partecipato stamattina a Palermo alla commossa cerimonia in ricordo del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, assassinato dalla mafia il 3 settembre 1982. Grande servitore dello Stato, Dalla Chiesa ebbe il coraggio di sfidare Cosa nostra. È dunque un obbligo per noi oggi ricordarlo, perché gli uomini liberi devono sempre trovare spazio nella nostra memoria tracciando un esempio da seguire”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Raoul Russo, componente della commissione Antimafia.

Condividi