Decreto coesione, il Governo lavora per un’Italia sempre più competitiva

Decreto coesione, il Governo lavora per un’Italia sempre più competitiva

“Sin dal giorno in cui è entrato in carica, uno degli obiettivi principali del governo di Giorgia Meloni è quello di rilanciare l’economia della Nazione. Per farlo, è essenziale attuare un vero e proprio rilancio del Mezzogiorno, che in passato è stato vittima di tanti, troppi sprechi. Invertire la tendenza è possibile ed è ciò che stiamo facendo attraverso provvedimenti e risorse concrete, come quelle inserite nel Decreto coesione, che prevede sgravi complessivi per 2,5 miliardi in favore di donne e giovani ma anche stanziamenti per le infrastrutture, per i trasporti, per l’imprenditorialità. Interventi ragionati per rispondere ai bisogni dei cittadini e per valorizzare ciò che in passato è stato letteralmente mortificato. Tutto questo, è quasi inutile specificarlo, avrà ricadute positive per l’Italia intera, che continuerà a correre facendo registrare nuovi record di occupazione e di performance economiche”.

È quanto dichiara in una nota Simona Petrucci, senatrice di Fratelli d’Italia.

Condividi