DEF. Critiche infondate dalle opposizioni. Lavoro responsabile da parte del governo

DEF. Critiche infondate dalle opposizioni. Lavoro responsabile da parte del governo

“La critica più infondata che ho sentito in questa Aula è che il DEF non sarebbe degno di essere valutato da questo Parlamento in quanto, secondo molti ‘sarebbe ridotto all’osso’. Il tutto ignorando che è stata l’Europa ad approvare nuove regole alle quali il governo italiano ha scelto di rispondere con un DEF tendenziale, dimostrando serietà e pragmatismo. Inoltre, sempre a chi ha la memoria corta, vorrei ricordare che per altre tre volte in passato degli Esecutivi hanno proposto un Documento di Economia e Finanza semplificato e anche in ambito europeo l’Italia non sarà l’unica Nazione ora a presentarlo”.
Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia Cinzia Pellegrino, membro della Commissione Politiche per l’Unione Europea, durante il suo intervento in Aula.
“Le numerose critiche rivolte dalle opposizioni a questo atto, piuttosto, sono tutte da addebitare ai precedenti governi, artefici di scelte come il Superbonus e il reddito di cittadinanza. Modelli assistenziali ai quali questa maggioranza ha risposto investendo su famiglie, imprese e lavoro, scegliendo di percorrere la strada della responsabilità e rendendo finalmente l’Italia rispettata e credibile a livello internazionale”, conclude Pellegrino.
Condividi