Dl Coesione, ricetta che punta al rilancio del Mezzogiorno

Dl Coesione, ricetta che punta al rilancio del Mezzogiorno

“Quanto approvato oggi dal Consiglio dei ministri ha al centro la riforma della politica di coesione. Un passo avanti strategico partito con la riforma del Pnrr e delle politiche per il Sud. La riforma prevede l’individuazione di interventi prioritari in una serie di settori strategici condivisi con la Commissione Ue: risorse idriche, infrastrutture per il rischio idrogeologico e la protezione dell’ambiente, rifiuti, trasporti e mobilità sostenibile, energia, sostegno allo sviluppo e all’attrattività delle imprese, anche per le transizioni digitale e verde. Una ricetta che punta al rilancio del Mezzogiorno. Il decreto approvato contiene poi norme per sostenere il lavoro e l’occupazione: bonus giovani, bonus donne, bonus Zes. Misure cruciali con una dotazione finanziaria di oltre 5 miliardi di euro. Il governo Meloni fa sul serio: così il Sud riparte”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Ignazio Zullo, capogruppo in commissione Lavoro di Palazzo Madama.

Condividi