Dl Elezioni, “Norma di buon senso, accolte richieste dei sindaci di piccoli e medi comuni”

Dl Elezioni, “Norma di buon senso, accolte richieste dei sindaci di piccoli e medi comuni”

“L’aver tolto il tetto massimo ai mandati per i sindaci dei Comuni sotto i 5 mila abitanti e l’aver esteso a tre il numero dei mandati per quelli fino a 15mila residenti è una norma di buon senso, che risponde a una richiesta che proviene da anni dai territori. Parliamo, soprattutto per i Comuni che non superano i 5mila residenti, di comunità dove giornalmente si condivide anche la cura e gestione della cosa pubblica e dove chi si candida alla guida lo fa, oltre che amore per il proprio territorio, soprattutto per assecondare una propria propensione. Giusto eliminare un vincolo che ormai da anni aveva perso il senso stesso del suo valore”.
Lo dichiara in una nota il Senatore di Fratelli d’Italia, Nicola Calandrini, presidente della 5a Commissione Bilancio
Condividi