Dl Pnrr. Smentite ‘Cassandre’ che auspicavano fallimento governo Meloni

Dl Pnrr. Smentite ‘Cassandre’ che auspicavano fallimento governo Meloni

“Va precisato che le risorse ingenti previste per l’Italia dal Pnrr sono purtroppo il sintomo di come l’economia italiana fosse la peggiore. Si tratta di oltre 150 miliardi, che il Governo è impegnato a ottenere grazie a un confronto serrato e pragmatico con l’Unione europea”. Lo dichiara in Aula, durante la dichiarazione di voto sul dl Pnrr, la senatrice di Fratelli d’Italia Elena Leonardi. La quale aggiunge: “Abbiamo ascoltato sistematicamente voci di ‘Cassandre’ che, quasi auspicando una sconfitta dell’Italia, accusavano presunti ritardi del Governo e prevedevano che i soldi non sarebbero arrivati. Ora che i fatti le stanno smentendo, ora che l’Italia è stato il primo Paese a chiedere la quinta rata, non abbiamo sentito da loro nemmeno una voce di orgoglio per il lavoro compiuto. E questo dispiace – conclude la parlamentare di FdI – perché si tratta di un risultato che prescinde dall’appartenenza politica, è un risultato per tutti gli italiani”.

Condividi