DL SEMPLIFICAZIONI, VOTIAMO NO A DECRETO MONOCAMERALE CHE INTRODUCE SANATORIA PER IMMIGRATI IRREGOLARI

DL SEMPLIFICAZIONI, VOTIAMO NO A DECRETO MONOCAMERALE CHE INTRODUCE SANATORIA PER IMMIGRATI IRREGOLARI

“Fratelli d’Italia vota no ad un decreto di fatto monocamerale che non è stato discusso nella Commissione Finanze e arrivato direttamente in aula dove i nostri emendamenti sono stati bocciati anche per ragioni di tempo”.
Lo afferma in aula in dichiarazione di voto il senatore di Fratelli d’Italia Andrea de Bertoldi, segretario della Commissione Finanze di Palazzo Madama.
“Un decreto – sottolinea de Bertoldi – con il quale viene di fatto introdotta una sanatoria per gli immigrati irregolari a dispetto di quelli onesti in attesa del decreto flussi. Un decreto che tutto fa meno che semplificare la vita a imprese e professionisti e che boccia le nostre proposte, come ad esempio quella dell’abrogazione della liquidazione periodica dell’Iva e dell’innalzamento dei limiti del forfettario da 65mila a 100mila euro, per venire incontro alle esigenze delle piccole imprese, e quella di abrogare il reversage dell’Iva al settore edile per gararantire liquidità alle aziende”.
“Un provvedimento che mantiene la logica delle tasse e del sospetto nei confronti dell’impresa – conclude de Bertoldi – per cui votiamo no e ci impegniamo fin d’ora a varare un decreto che davvero semplifichi la vita alle imprese nella prossima legislatura”.

Condividi