Donne, insulti corteo a Meloni è pagina triste

Donne, insulti corteo a Meloni è pagina triste

“Oggi a Roma un corteo di manifestanti del movimento “Non una di meno” ha sfilato contro la violenza sulle donne lanciando insulti e minacce alla prima donna che in Italia ricopre la carica di Presidente del Consiglio. Non soltanto un corto circuito di poche idee confuse ma anche una pagina triste sul cammino verso la tutela delle donne tutte. Si fanno chiamare “Non una di meno” e poi discriminano, aggrediscono e insultano le donne. Uno spettacolo deprimente che nasce dalla totale assenza di cultura. Tutta la solidarietà al presidente Meloni che tanto si è sempre impegnata in difesa del mondo femminile”.

Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Susanna Donatella Campione.

Condividi