Elezioni. Interrogazione a Piantedosi su Anzio e Nettuno

Elezioni. Interrogazione a Piantedosi su Anzio e Nettuno

“Il senatore di Fratelli d’Italia Marco Silvestroni ha presentato un’interrogazione urgente al Ministro dell’interno Matteo Piantedosi sulla situazione di Anzio e Nettuno. “Premesso che – si legge nel documento – nel novembre 2022, dopo anni di vicende giudiziarie e inchieste, il Consiglio dei ministri ha disposto il commissariamento dei Comuni di Anzio e di Nettuno per ingerenze della malavita organizzata; già nel suo ruolo di prefetto di Roma, il Ministro in indirizzo aveva istituito due commissioni d’accesso proprio su Anzio e Nettuno, dopo l’inchiesta “Tritone” che aveva portato all’arresto di 65 persone nel febbraio 2022, per mettere fine a una gestione poco trasparente degli enti locali e soprattutto di stroncare definitivamente il connubio con la criminalità organizzata, portando alla luce quello che è apparso essere, in seguito alle indagini, un sistema radicato nei due Comuni alle porte della capitale; pertanto, da quasi un anno, l’amministrazione per il risanamento e la “bonifica” dei due Comuni è affidata alla guida dei due commissari straordinari; nel 2024, fra pochi mesi, milioni di cittadini italiani saranno chiamati al voto per la tornata elettorale in vista delle prossime amministrative, si chiede di sapere: quale sia la situazione al momento; se esistano o meno i presupposti affinché anche i cittadini dei due comuni del litorale laziale possano partecipare alla vita democratica, attraverso le elezioni dei propri rappresentanti”.

Condividi