Elezioni, per FdI agricoltura centrale per rilancio

Elezioni, per FdI agricoltura centrale per rilancio

“L’agricoltura per troppo tempo è stata dimenticata dal malgoverno dei governi di centrosinistra. Per Fratelli d’Italia bisogna finalmente puntare su questo comparto in una logica di sviluppo e rilancio. E l’agroalimentare deve rappresentare uno dei punti centrali del programma di governo.
Mai come adesso si è preso coscienza di quanto sia importante il comparto agricolo. Così come sia fondamentale per la bilancia commerciale il settore agroalimentare e le sue eccellenze. Innovazione, investimenti, ricerca e tutela del reddito degli agricoltori devono rappresentare un pilastro fondamentale per l’azione politica del centro destra. Occorre poi affrontare dei dossier specifici secondo una visione e una determinazione che solo FdI può garantire. Il problema della siccità; la questione dei prezzi dei prodotti agricoli; il sistema del grano, dell’olio, del latte senza scordarci il sistema suinicolo e dell’ allevamento. Sono tutti dossier che vanno affrontati con determinazione. Così come la difesa dei nostri prodotti contro il Nutri Score e l’Italia sounding che penalizza i nostri produttori. Infine, un ragionamento a parte richiede il comparto della pesca e la proposta di Fratelli d’Italia della creazione di un ministero del mare sarà determinante per il settore. Fratelli d’Italia ha sempre avuto le idee chiare e in questi anni ha fatto decine di proposte.
Adesso occorre agire, l’agricoltura ha bisogno di programmazione non di improvvisazione. Siamo pronti con le nostre idee e i nostri uomini per rendere l’agricoltura centrale nella prossima agenda politica”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Patrizio La Pietra, capogruppo nella Commissione Agricoltura.

Condividi