Europee. Finalmente pronti per un

Europee. Finalmente pronti per un’Europa diversa

“Dopo quasi due anni di governo che stanno cambiando l’Italia e la stanno proiettando verso una crescita stabile e duratura, ora è arrivato il momento di costruire anche in Europa il futuro che vogliamo e che meritiamo. Basta con l’Europa schiava delle ideologie della sinistra, con l’Europa vittima di quegli integralisti ambientali che non esiterebbero a compromettere l’economia di un Paese e dei cittadini che lavorano per rincorrere le loro utopie. Il nostro è un modello diverso, concreto e affidabile. Vogliamo un’Europa che sappia essere al fianco degli stati membri e che non rappresenti per loro un continuo ostacolo, che sia in grado di programmare una transizione verde graduale e sostenibile, armonizzandosi con il tessuto socio economico già presente. Ancora una volta, gli italiani dimostreranno attraverso le urne ai professionisti della polemica che ciò che conta sono i fatti e i risultati, non i loro slogan”.

È quanto dichiara Simona Petrucci, senatrice di Fratelli d’Italia.

Condividi