Fisco, da Agenzia Entrate ennesimo sgarbo a professionisti e contribuenti  

Fisco, da Agenzia Entrate ennesimo sgarbo a professionisti e contribuenti  

“A pochi giorni dalla scadenza dei versamenti Irpef l’Agenzia delle Entrate ha diramato una circolare di ben 539 pagine contenente le linee guida e le prassi relative alle spese che danno diritto a deduzioni dal reddito, detrazioni d’imposta, crediti d’imposta e per la compilazione della dichiarazione dei redditi delle persone fisiche. Se per quest’ultimo aspetto c’è tempo ancora fino al 30 novembre, ci sono però alcune tasse che vanno a scadenza il 30 giugno, tra cui appunto l’Irpef. Come si fa a pensare che commercialisti e tributaristi possano in pochi giorni leggersi un manuale di oltre 500 pagine per determinare gli importi che poi i contribuenti dovrebbero versare entro la prossima settimana? Tutto questo è assurdo. Siamo alla follia. Il direttore Ruffini avrebbe dovuto pensarci prima ad emanare un documento di tale portata, sicuramente utile ma tardivo, che la dice lunga su quanto è complicato il nostro sistema fiscale. A rimetterci come sempre saranno professionisti e contribuenti, che lo Stato continua a perseguitare imponendo tasse su tasse senza alcuna pietà”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Nicola Calandrini

Condividi