Fisco e pensioni. Finalmente addio alla dinamica distorta Stato-sudditi

Fisco e pensioni. Finalmente addio alla dinamica distorta Stato-sudditi

“Con il 2024 prende il via anche la grande rivoluzione fiscale del Governo di Giorgia Meloni. Una riforma che l’Italia e gli italiani aspettavano da tempo, portata a compimento a tempo da record secondo un principio per noi irrinunciabile: stop alla logica del rapporto di vera e propria sudditanza dei cittadini nei confronti del fisco, in favore di una nuova dinamica virtuosa ed efficiente. La revisione dell’Irpef, il contezioso tributario, gli sgravi per i lavoratori, gli interventi per i redditi medio bassi e la riduzione progressiva della pressione fiscale: ecco i pilastri di un fisco finalmente equilibrato e giusto, per il quale continueremo a lavorare anche in futuro. Se a tutto questo aggiungiamo gli aumenti delle pensioni, in arrivo già da questo mese, abbiamo la dimostrazione di quanto il nostro governo sia davvero presente e vicino ai bisogni della gente. Lo abbiamo promesso in campagna elettorale e lo stiamo facendo: lo Stato torna ad essere a misura di cittadino”.

Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia Simona Petrucci.

Condividi