Foibe. Dovere di raccontare e di non dimenticare

Foibe. Dovere di raccontare e di non dimenticare

Foibe. Dovere di raccontare e di non dimenticare

“La Legge n. 92 del 2004 ha istituito il 10 febbraio come Giorno del Ricordo per commemorare la tragedia delle vittime delle Foibe e l’esodo dalle  loro terre – dopo la seconda Guerra Mondiale –  dei nostri connazionali istriani, fiumani e dalmati. A vent’anni di distanza, il Consiglio dei Ministri  ha approvato un Disegno di Legge per l’istituzione a Roma del Museo del Ricordo che contribuirà a preservare la memoria ed a diffondere la conoscenza di questo drammatico capitolo di storia nazionale, troppo spesso marginalizzato dalla storiografia ufficiale o addirittura condannato all’oblio.  Abbiamo il dovere di raccontare e di non dimenticare, di restituire ricordo e dignità ai martiri delle Foibe ed alle vittime delle violenze dei comunisti titini; di inserire questa pagina tragica  nella memoria nazionale condivisa”. Così la senatrice di Fratelli d’Italia, Isabella Rauti, sottosegretario alla Difesa.

Condividi