FORTETO. AL VIA LA COMMISSIONE D’INCHIESTA SULLA COOP DEGLI ORRORI

FORTETO. AL VIA LA COMMISSIONE D’INCHIESTA SULLA COOP DEGLI ORRORI

La commissione Giustizia del Senato ha approvato la proposta di istituzione della Commissione bicamerale d’inchiesta sul Forteto, la cooperativa agricola del Mugello, finita al centro di uno scandalo per abusi sessuali, pedofilia e violenza.

“Riprendiamo quanto già avviato nella precedente legislatura – dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Susanna Campione, relatrice in Commissione – con l’approvazione del disegno di legge a firma di Donzelli, La Porta e Michelotti di FdI, per fare luce sulla cooperativa degli orrori. Quella del Forteto è una vicenda drammatica, che ha sollevato interrogativi gravissimi sul funzionamento di alcuni uffici giudiziari e sul comportamento di numerosi magistrati e degli organi della pubblica amministrazione competenti in materia di tutela dei soggetti più deboli”.

“Una commissione che avrà il compito di fare luce- prosegue la senatrice di Fratelli d’Italia – sulla rete in Toscana e nei palazzi romani di cui ha usufruito per anni il fondatore del Forteto, Rodolfo Fiesoli, già condannato in via definitiva a 14 anni e 10 mesi di carcere per violenza sessuale. È doveroso – conclude la senatrice Campione – chiarire dopo oltre 40 anni di omertà e connivenze anche politiche, su una vicenda per cui la Corte europea dei diritti umani ha già condannato l’Italia a risarcire una delle vittime”.

Condividi