G20, indignata per attacchi a Meloni su figlia

G20, indignata per attacchi a Meloni su figlia

“Da mamma e da donna delle istituzioni sono indignata per come sistematicamente si possa strumentalizzare ogni situazione personale dell’avversario politico. Bene ha fatto il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni a chiarire che le scelte su sua figlia non debbano essere oggetto di interesse pubblico”.

Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia Domenica Spinelli.

“Il rispetto dovrebbe essere un valore per tutti e invito pertanto a riflettere, soprattutto in prossimità del 25 novembre, sulle innumerevoli forme di violenza compresa quella utilizzata in occasione del G20 nei confronti di Giorgia Meloni in quanto mamma. Si perché, se per motivi ideologici alcuni politici difendono cose e persone senza porsi dei dubbi, allora non capisco con quale logica qualcuno si senta investito del ruolo giudicante soltanto perché l’avversario si chiama Giorgia Meloni. Quindi, totale sostegno al presidente Meloni, convinta che Ginevra sarà fiera di una mamma realizzata ed impegnata per il bene comune”, conclude la senatrice Spinelli.

Condividi