Immigrazione. Decreto flussi non funziona, con governo Meloni no spazio per trafficanti

Immigrazione. Decreto flussi non funziona, con governo Meloni no spazio per trafficanti

“Il Decreto Flussi, così com’è, non funziona e favorisce accessi illegali nel nostro Paese. Lo dicono i dati che ci arrivano dal tavolo tecnico costituito dal governo per monitorare proprio i flussi di immigrazione in Italia. Utilizzare questo strumento come canale di immigrazione irregolare è criminoso. E il governo Meloni andrà avanti per fare piena luce su quanto accade. È per questo che, oggi, il presidente Meloni si è recata dal Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, Giovanni Melillo, a cui ha consegnato un esposto. I flussi di ingresso di lavoratori stranieri in Italia vanno regolati, innanzitutto per proteggere chi ne ha davvero il diritto. Siamo di fronte a un fenomeno gestito dalle mafie, soprattutto in Campania, che va avanti da molti anni. Con noi al governo non c’è spazio per trafficanti di esseri umani e sfruttamento”.
Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Michele Barcaiuolo, capogruppo in commissione Esteri e Difesa di Palazzo Madama.
Condividi