Immigrazione. Si allunga lista Paesi sicuri per fermare arrivi illegali

Immigrazione. Si allunga lista Paesi sicuri per fermare arrivi illegali

“Bangladesh, Camerun, Colombia, Egitto, Perù e Sri Lanka si aggiungono all’elenco dei Paesi ritenuti sicuri relativamente alla valutazione delle domande di protezione internazionale. Questa è una grande novità, perché dà alle autorità italiane maggiori possibilità di effettuare rapidamente i rimpatri degli immigrati illegali. Novità oltremodo importante se si considera che, secondo i dati pubblicati dal Viminale, gli immigrati provenienti da gennaio a oggi da uno di questi Paesi, il Bangladesh, hanno rappresentato circa il 19% del totale, sono stati cioè 3.425. Il governo Meloni dimostra così di continuare a perseguire un triplice fondamentale obiettivo: meno arrivi illegali, contrasto al turpe mercato degli scafisti, difesa dei confini nazionali”.
Lo dichiara in una nota il senatore di Fratelli d’Italia Roberto Menia, vicepresidente della commissione Esteri e Difesa.
Condividi