ISTAT, I NUMERI TESTIMONIANO I NOTEVOLI RISULTATI RAGGIUNTI DAL GOVERNO MELONI

ISTAT, I NUMERI TESTIMONIANO I NOTEVOLI RISULTATI RAGGIUNTI DAL GOVERNO MELONI

C’è chi si diletta in saluti romani a beneficio di una sinistra in crisi di astinenza di argomenti politici seri e chi lavora duramente ai temi del programma e a risolvere i veri problemi dell’Itali
Già a novembre 2023 gli occupati hanno raggiunto i 23 milioni 743mila, una cifra da record che include una crescita consistente dei lavoratori over 50 a quota 9,6 milioni, con un aumento di 27mila unità rispetto al mese di ottobre e di 477mila rispetto al mese di novembre 2022.
Il picco da record rilevato dall’Istat registra anche un aumento sorprendente di occupazione femminile; le donne occupate raggiungono i 10 milioni 49mila unità, con un aumento di 24mila unità rispetto al mese di ottobre e di 258mila in più rispetto a novembre 2022. In particolare c’è un tasso record, oltre il 52%, per le donne tra i 20 e i 64 anni! Eppure il segretario PD, autodichiarata paladina delle Donne, “celebra” i saluti romani e sventola il pericolo fascista. Gli Italiano hanno gli argomenti per giudicare.
“I numeri parlano da soli, – ha commentato il presidente della 10a Commissione Lavoro e Salute, Francesco Zaffini – e danno evidenza e testimonianza dei notevoli risultati raggiunti.
L’istat ha rilevato una crescita senza precedenti con un numero totale di occupati di oltre 23 milioni. Un numero importante che include categorie quali donne e over 50, che hanno visto una percentuale di aumento e integrazione nel settore lavoro”.
“I dati eccellenti resi noti dall’Istat – ha concluso il Senatore FdI – sono la prova del duro lavoro del governo sui seri problemi dell’Italia”.
Condividi