La Russa. Da Riondino vicenda penosa

La Russa. Da Riondino vicenda penosa

“La penosa vicenda di Riondino conferma che a sinistra hanno capito che urlare al fascismo non fa prendere voti, ma fa forse vendere qualche libro in più o qualche biglietto. Niente di nuovo quindi, la sinistra non a caso è raffigurata sempre più attenta al business che ai contenuti politici. Al presidente La Russa solidarietà per questo assurdo attacco”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Paolo Marcheschi.

Condividi