La Russa. Riondino insulta seconda carica Stato

La Russa. Riondino insulta seconda carica Stato

“La violenza, verbale oltre che fisica, di nostalgici del comunismo continua a imperversare. L’attore Michele Riondino ha pubblicato sui social un’immagine di Ignazio La Russa, presidente del Senato, seconda carica dello Stato, a testa in giù. Ed ha accompagnato il post con dei commenti deliranti, i quali non fanno che confermare la pericolosità di simili personaggi che si fanno scudo di anni di impunità nei confronti dei cattivi maestri. Questo sistema deve finire, in Italia non deve più esserci spazio per la violenta protervia comunista. Esprimo solidarietà a La Russa per questo oltraggio che, riguardando la seconda carica dello Stato, è rivolto a tutti gli italiani”.

Lo dichiara in una nota Raffaele Speranzon, senatore vicecapogruppo vicario di Fratelli d’Italia.

Condividi