Lavoro. Al Sud cresce, basta messinscene capipopolo

Lavoro. Al Sud cresce, basta messinscene capipopolo

“Il lavoro stabile al Meridione cresce anche grazie alla Decontribuzione Sud, che il ministro Fitto è impegnato a rendere strutturale attraverso un confronto serrato con l’Unione europea. I dati dell’Inps in questo senso sono eloquenti: a crescere in tutto il Sud sono soprattutto i contratti a tempo indeterminato. Inviterei allora qualche capopopolo in cerca di notorietà a leggere i numeri anziché spendersi in continue e patetiche critiche al governo Meloni. Ai meridionali servono i fatti di questo Esecutivo, non le messinscene”.
Lo dichiara il senatore Antonio Iannone, commissario regionale di Fratelli d’Italia in Campania.
Condividi