Lavoro. Da Conte stonatura, provvedimenti del governo Meloni senza precedenti

Lavoro. Da Conte stonatura, provvedimenti del governo Meloni senza precedenti

“Che a sollecitare il Governo e le forze politiche siano i cittadini è sempre opportuno, anzi auspicabile. Che a farlo sia un ex presidente del Consiglio come Conte non solo fa un po’ sorridere, ma soprattutto amareggia visto che interviene su un tema delicato come la sicurezza sul lavoro. Il suo invito ad essere ‘operativi’ è infatti legittimo ma stonato: in soli due anni il governo Meloni con i suoi ministri ha già avviato, ed in parte approvati, provvedimenti mai visti nei decenni precedenti sebbene fossero necessari. In tema di lavoro, sicurezza e non solo, stiamo recuperando ritardi e mancanze accumulati e stratificati negli anni. E non abbiamo bisogno di sbandierarlo perché l’azione del ministro Calderone, ad esempio, è sotto gli occhi di tutti. Alle chiacchiere un po’ scomposte privilegiamo un’operatività silenziosa. Poi i risultati faranno la differenza. Con il contributo di tutti, che sempre auspichiamo”.
Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia Paola Mancini, componete della Commissione Lavoro.
Condividi