Lavoro, maxi deduzione testimonia l’impegno del Governo per la creazione di un mercato del lavoro più stabile e prospero

Lavoro, maxi deduzione testimonia l’impegno del Governo per la creazione di un mercato del lavoro più stabile e prospero

“La maxi deduzione per le imprese che stipulano contratti a tempo indeterminato è un’iniziativa che testimonia l’impegno costante del Governo Meloni verso la creazione di un mercato del lavoro più stabile e prospero. Questo provvedimento mira a incentivare le aziende a investire in risorse umane a lungo termine, favorendo così la crescita economica sostenibile e la riduzione della precarietà lavorativa. L’introduzione di questa maxi deduzione avrà molteplici effetti positivi. Stabilità Occupazionale: promuovere contratti a tempo indeterminato significa garantire maggiore sicurezza ai lavoratori e alle loro famiglie, consentendo una pianificazione finanziaria più serena e stabile. Incentivi per le Imprese: le aziende saranno stimolate a investire in personale qualificato, riducendo i costi di turnover e aumentando la produttività grazie a dipendenti motivati e fidelizzati. Crescita Economica: un mercato del lavoro stabile e sicuro favorisce una crescita economica sostenibile, creando un circolo virtuoso di investimenti, consumi e sviluppo. Fratelli d’Italia ha sempre posto al centro della propria agenda politica il benessere dei lavoratori italiani e la crescita economica del Paese. Questa iniziativa rappresenta un ulteriore passo avanti nella realizzazione di una politica economica che pone l’accento sulla stabilità e sulla sostenibilità”.
Così in una nota il senatore di Fratelli d’Italia, Nicola Calandrini, presidente della 5a Commissione Bilancio.
Condividi