Lazio, temo inganno per i laziali come già avvenuto in Puglia

Lazio, temo inganno per i laziali come già avvenuto in Puglia

“Se D’Amato non esclude la possibilità di una futura partecipazione di M5S nella sua Giunta in caso di vittoria, temo si riproduca nel Lazio lo stesso scenario già vissuto in Puglia. In Puglia la coalizione a guida PD era avversata dal M5s che sosteneva un proprio candidato Presidente, boicottato nel voto disgiunto per accordi sottobanco consolidati all’indomani delle elezioni per 4 dei 5 consiglieri eletti in una poltrona da vicepresidente del Consiglio, una da assessore, una da consigliere del Presidente e una da capogruppo. E il loro candidato Presidente ‘segato’ alle elezioni? Unica voce rimasta coerentemente all’opposizione. Noi siamo abituati a far politica per coerenza, il PD e il M5s svendono il proprio elettorato per sete di potere e di poltrone. I laziali abbiano piena coscienza che il voto dato al centrodestra resterà nel centrodestra, il voto dato al PD o al M5s andrà disperso negli inciuci e negli inganni”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Ignazio Zullo.

Condividi