LEGGE UE,

LEGGE UE, ‘GRAZIE A FDI NESSUN ACCORDO CON STATI CHE DISCRIMINANO DONNE E OMOSESSUALI’ =

“Oggi storica decisione del Parlamento italiano nel corso dell’approvazione della Legge europea. Grazie a un emendamento di Fratelli d’Italia alla risoluzione di maggioranza è stato sancito che l’Italia non concluderà accordi culturali o di formazione con quegli Stati che, nel proprio ordinamento, annoverino norme che non riconoscano piena parità dei diritti alle donne o che prevedano il reato di omosessualità, come è il caso di quei Paesi che applicano un’interpretazione integralista della legge coranica”. É quanto dichiara il senatore Giovanbattista Fazzolari, responsabile del programma di Fdi. “Ora le istituzioni, a partire dal Governo, diano seguito ai principi oggi fissati in maniera inequivocabile dal nostro Parlamento”.

Condividi