LOMBARDIA,

LOMBARDIA, ‘CONSIGLIERA PD SI SCUSI QUANTO PRIMA CON SANTANCHE” =

“Come donna provo un senso di vergogna per le inqualificabili offese rivolte oggi da una consigliera del PD verso la collega Daniela Santanchè. E ancora una volta dobbiamo prendere atto del silenzio della sinistra, che sui diritti, la tutela delle donne, e sul rispetto della dignità personale sa soltanto fare sermoni. Un’ipocrisia che è grave quanto le vili offese rivolte alla Santanchè. A lei va la mia solidarietà e mi auguro che quanto prima giungano le scuse per chiudere questa brutta vicenda”.Lo dichiara la senatrice Isabella Rauti, responsabile del Dipartimento Pari Opportunità, Famiglia e Valori non negoziabili.

Condividi