M5s: dopo parole Grillo completata evoluzione, da assistenzialisti a sfruttatori

M5s: dopo parole Grillo completata evoluzione, da assistenzialisti a sfruttatori

“Assistenzialisti e adesso anche sfruttatori. L’evoluzione del M5S si è ormai completata. Infatti, fino all’altro ieri, cioè all’annuncio di Beppe Grillo a costituire ‘brigate di cittadinanza’ con tanto di passamontagna per ripristinare e riparare l’arredo urbano, eravamo convinti che i Cinquestelle fossero soltanto dei populisti votati al più sfacciato assistenzialismo attraverso il reddito di cittadinanza. Invece, adesso prendiamo atto che il M5S ha deciso di farsi promotore di moderne forme di schiavitù, perché altro non può essere l’incitamento ai cittadini ad adoperarsi da soli a compiere, gratuitamente e senza alcuna tutela, interventi di manutenzione urbana. E’ evidente l’aberrazione e l’assurdità di una tale proposta che, peraltro, è un insulto alle tante battaglie per la sicurezza sul lavoro e alle vittime che quasi quotidianamente piangiamo. Insomma, dopo le sue dichiarazioni Grillo farebbe bene a vergognarsi e soprattutto, lui sì, ad indossare il passamontagna”.

Lo dichiara il vicepresidente vicario dei senatori di Fratelli d’Italia, Raffaele Speranzon.

Condividi