Mali. Liberazione connazionali conferma peso Italia in ambito internazionale

Mali. Liberazione connazionali conferma peso Italia in ambito internazionale

“La liberazione dei tre cittadini italiani sequestrati il 19 maggio 2022 nella loro abitazione a Bamako, in Mali, è una bellissima notizia oltre che il risultato di un enorme lavoro del governo Meloni e, nello specifico, del Ministero degli Esteri e dell’Aise. Un’altra vicenda molto delicata, la cui risoluzione conferma l’autorevolezza dell’Italia in ambito internazionale. Un abbraccio ai nostri connazionali, finalmente liberi”.
Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Michele Barcaiuolo, capogruppo in commissione Esteri al Senato.
Condividi