MALTEMPO, ROMAGNA FA SQUADRA, A ROMA CON ME AL VIMINALE SINDACI DEL TERRITORIO PER PROGETTO CONDIVISO

MALTEMPO, ROMAGNA FA SQUADRA, A ROMA CON ME AL VIMINALE SINDACI DEL TERRITORIO PER PROGETTO CONDIVISO

“Questa mattina, nella sala del Mappamondo del Ministero dell’Interno, sono stata ricevuta dal sottosegretario Emanuele Prisco insieme ad una delegazione di sindaci del territorio colpito nei giorni scorsi dall’alluvione che ha messo in ginocchio l’intera Romagna. Con me erano presenti: Fabrizio Piccioni, sindaco di Misano Adriatico; Daniela Angelini, sindaco di Riccione; Daniele Morelli, sindaco di San Giovanni in Marignano; Gianluca Ugolini, sindaco di Coriano e Franca Foronchi, sindaco di Cattolica. Con il sottosegretario Prisco abbiamo discusso di un progetto che era stato ipotizzato già ai tempi della mia sindacatura a Coriano, ma che oggi risulta evidente essere sempre più urgente: la costruzione di una nuova caserma dei Vigili del Fuoco nell’ambito del Comune di Cattolica per far fronte alle urgenze – come quella che si è verificata nei giorni scorsi – dell’intero territorio costiero romagnolo. Il sottosegretario ci ha ricevuto insieme a tecnici specializzati in materia e siamo andati a fondo concretamente sul progetto. Siamo stati rassicurati sui fondi, che ci sono e che verranno stanziati nella misura di 5 milioni di euro, come da accordi firmato due giorni fa. Interagendo inoltre con il vice ministro alle Infrastrutture Galeazzo Bignami, che fin dai primi momenti dell’emergenza si è profuso personalmente con la sua presenza incessante su tutto il territorio colpito, possiamo affermare che non solo il Viminale ma anche il suo dicastero è totalmente a favore ed impegnato a realizzare questo progetto nell’interesse esclusivo dei cittadini romagnoli. A breve partiranno i bandi per l’aggiudicazione dei lavori, di cui si  prevede la conclusione in due anni e mezzo. La Romagna, come si vede, quando c’è bisogno fa squadra, senza considerare i colori politici delle varie amministrazioni. Testimonianza ne è anche l’incontro che ho avuto ieri in Senato con altri tre sindaci del territorio: Gian Marco Casadei, sindaco di Montescudo- Monte Colombo, Leonardo Bindi, sindaco di San Leo e Filippo Sica, sindaco di Montefiore. Con loro abbiamo discusso e fatto squadra sui danni arrecati al territorio dall’alluvione, sulla necessità di snellire le procedure burocratiche ed amministrative e sull’urgenza di semplificarle per il bene dei nostri cittadini”.

Lo rende noto in un comunicato la senatrice di Fratelli d’Italia Domenica Spinelli.

Condividi